Accesso al pannello di amministrazione dell'eshop >> (Questo messaggio lo vedi solo tu!)

CONIGLI - Alimenti pellets - Estrusi

FIENO: La base dell’alimentazione è rappresentata dal fieno, che deve essere sempre disponibile in quantità illimitata in quanto apporta al coniglio tutti gli elementi nutritivi di cui ha necessità ed è ricco di fibra. Il fieno più adatto ai conigli è quello di erbe miste (fieno di prato polifita); il fieno di erba medica, al contrario, è eccessivamente ricco di calcio e può causare problemi nei conigli che hanno terminato l’accrescimento.

PELLET/ESTRUSI: devono essere somministrati in quantità limitata, seguendo le indicazioni della marca produttrice. Un buon pellet/estruso deve contenere una buona quantità di fibre, e dare un apporto di calcio moderato. Sono da evitare quelli che contengono cereali, fioccati e farine.

VERDURE: fresche e pulite possono costituire una buona integrazione alla dieta. È preferibile scegliere quelle più ricche di fibra e che richiedono maggiore masticazione quali: radicchio, insalata, carote, foglie di carota, coste, cicoria, indivia, finocchio, sedano, ecc. Si devono evitare: l’insalata brasiliana in quanto è particolarmente scarsa dal punto di vista nutritivo, le insalatine più tenere e le verdure ricche di acqua. Mai somministrare verdure appena tolte dal frigorifero, ma solo a temperatura ambiente.

FRUTTA/SNACK DI BUONA QUALITA’: devono essere somministrati in quantità molto moderata, perché può dare problemi di obesità. Non ci sono particolari restrizioni per quanto riguarda i tipi di frutta da somministrare (a parte l’avocado che è tossico). TOGLIERE TUTTI I SEMI DALLA FRUTTA.

Perché gli zuccheri sono dannosi per il coniglio?  Il coniglio non è equipaggiato per digerire e assimilare i carboidrati, che arrivano nell’intestino cieco dove vengono utilizzati da batteri nocivi (clostridi e coliformi). Questi possono quindi prosperare e moltiplicarsi, causando un’enterite. I clostridi, poi, trasformano il glucosio in una potente tossina in grado di uccidere un coniglio in poche ore, senza che compaiano sintomi premonitori.

Alimenti controindicati:

  • miscele di semi, cereali, mais, carrube, fiocchi di cereali
  • frutta secca
  • carboidrati (pane, grissini, biscotti) dolciumi, cioccolata
  • snack commerciali per roditori (caramelline allo yogurt, barrette di cereali, barrette di semi e melassa, ecc.)
  • patate, avocado, parti verdi di patate, pomodoro e melanzana
  • nei conigli adulti, i vegetali molto ricchi di calcio come l’erba medica, il tarassaco e le piante aromatiche
Stai visualizzando 42 prodotti | Ordina per:

Le recensioni dei nostri clienti

Vedi tutti i feedback